Come contattarci:

L'indirizzo di posta elettronica cui inviare comunicati stampa e interventi è il seguente: latiano.splinder@libero.it

I gestori del blog declinano ogni responsabilità in merito a testi inviati dai lettori. In particolare apponendo la propria firma sui comunicati e/o interventi, l'autore si assume ogni responsabilità riguardo al contenuto degli stessi.

lunedì 16 ottobre 2017

Un incontro sulle "cooperative di comunità"

Riceviamo e pubblichiamo:

"INCONTRO PUBBLICO "LE COOPERATIVE DI COMUNITÀ"

L'Amministrazione Comunale di Latiano - Assessorato alle Politiche Ambientali e Comunitarie - invita tutti i  cittadini all'incontro pubblico "Le cooperative di comunità” che si terrà venerdì 20 ottobre alle ore 18:00 presso la Sala Flora di Palazzo Imperiali in piazza Umberto I.
Interverranno il Presidente di Legacoop Puglia Carmelo Rollo e il Presidente della cooperativa di comunità di Melpignano Grazia Giovannetti.
Si parlerà di esperienze virtuose e degli attuali scenari per comprendere e apprezzare le opportunità per i cittadini e per il territorio latianese.
LA CITTADINANZA È INVITATA A PARTECIPARE



f.to: L’Assessore alle Politiche Ambientali e Comunitarie, dott. Michele Locorotondo
Il Sindaco, avv. Cosimo Maiorano".

---------------------------------------
LA VOCE DI LATIANO: il blog dei latianesi 

domenica 8 ottobre 2017

Bando di gara per l'assegnazione di un chiosco-bar

"L'Amministrazione Comunale intende affidare in concessione d’uso una porzione di suolo pubblico e soprastante chiosco, avente superficie di circa mq. 40, adibito a bar, sito in Viale Fosse Ardeatine.
Scadenza presentazione offerte: ore 12:00 del giorno 30 Ottobre 2017.




Il chiosco è concesso per la somministrazione di alimenti e bevande. La durata dell’affidamento in concessione d’uso è stabilita in 15 anni decorrenti dalla data del verbale di consegna dell’immobile.
L’asta pubblica si terrà il 7 Novembre alle ore 12:00 presso l'Ufficio patrimonio, con il metodo ad offerte segrete in aumento rispetto al prezzo base indicato, con esclusione delle offerte in ribasso ed inferiori rispetto alla base d’asta, secondo le modalità di cui agli artt. 73 lett. c) e 76 1°,2°, e 3° comma, del R. D. 23 maggio 1924 n. 827.
I concorrenti per partecipare alla gara dovranno far pervenire al Comune di Latiano – Ufficio Patrimonio – Via C.Battisti, 4, mediante servizio postale (Racc. R.R. ovvero posta celere), o corriere autorizzato o consegna diretta all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Latiano, entro le ore 12,00 del 30.10.2017, plico chiuso, controfirmato e sigillato sui lembi di chiusura, con esclusione di ogni altro mezzo di recapito, contenente l'offerta economica e quant’altro richiesto dal bando.
GLI ATTI RELATIVI ALLA GARA (Avviso Pubblico, Allegato A - Domanda partecipazione persone fisiche,Allegato B - Domanda partecipazione persone giuridiche, Allegato C - Modulo Offerta, Allegato D - Schema contratto) sono consultabili sul sito istituzionale del Comune di Latiano (www.latiano.gov.it)".

------------------------------------
LA VOCE DI LATIANO: il blog dei latianesi 

mercoledì 4 ottobre 2017

Dal M5S un intervento sui bus privi di posti per i pendolari latianesi

Riceviamo e pubblichiamo: 

Latiano: pullman troppo pieni? La politica batte i pugni davanti ai giornali e a porte chiuse si abbassa agli "interessi"!

Lo scorso 23 settembre su un giornale locale si poteva leggere “Il sindaco sul pullman con gli studenti: «Sono pieni, garantiremo sicurezza»”, un articolo che narrava la straordinaria impresa di due amministratori latianesi (sindaco e vicesindaco) alle prese con il pullman della linea FSE (Ferrovie del Sud-Est). Sotto questo titolo “col botto” vi era la narrazione degli impavidi e fenomenali amministratori che, giunti alla fermata del pullman,  avrebbero “toccato con mano” le condizioni di disagio alle quali, già da tempi lontani, sono sottoposti tutti gli utenti (soprattutto abbonati) che viaggiano ogni giorno; per questo motivo il sindaco Maiorano si è detto pronto ad attivarsi nell'immediato per garantire dignità e sicurezza ai pendolari, tenendo a evidenziare questa presa di posizione come un imperativo categorico e non come uno slogan; nel caso qualcuno venisse solleticato dalla folle idea di considerarla tale. È infatti nota a tutti i cittadini latianesi la consistenza (carente) delle promesse fatte dal primo cittadino.
Solo qualche giorno dopo però, il 26 settembre, si è svolta presso il Comando dei Vigili urbani di Latiano una riunione tra i rappresentanti dell'amministrazione Comunale e i responsabili delle Autolinee delle Ferrovie del Sud-Est. Starete sicuramente pensando che l'oggetto dell'incontro sarà stato il miglioramento delle condizioni di viaggio per gli studenti? Purtroppo no.
A quanto ci é dato sapere il motivo dell'incontro (per niente pubblicizzato a differenza del blitz alla fermata del pullman) è stato lo spostamento, voluto dall’amministrazione comunale, senza alcuna ragione a noi nota, della fermata da via Berlinguer a viale Cotrino, all'altezza del Pio Istituto Caterina Scazzeri.
Su questa decisione sarebbe interessante e opportuno ascoltare i cittadini latianesi, soprattutto i viaggiatori e le viaggiatrici, già penalizzati/e negli scorsi anni con l'instradamento degli autobus di linea su strade estremamente periferiche, poco funzionali, e quindi costretti/e a spostarsi a piedi da un estremo all'altro del paese per poter raggiungere le fermate. Ascoltare non è sinonimo di “sentire” (per poi fare come si pare), ma di “accogliere” le istanze e le proposte e farle proprie; se così fosse stato avremmo potuto comprendere quali benefici potevano apportare scelte di tale genere, ma ad oggi dalle stanze di quell'edificio che doveva essere “la casa di tutti” esce solo quello che taluni preferiscono pubblicizzare per farsi belli, tutto il resto viene biecamente taciuto. Il dato sconcertante di questo modo opaco di amministrare è rappresentato dall'ipocrisia generale della quale tutta l'amministrazione comunale si fascia, questo fa sì che la parte più debole della nostra comunità si senta sempre più esclusa, tradita dalle Istituzioni e da una politica senza un'idea di futuro. Una politica sempre attenta a non disturbare gli interessi privati dei soliti pochi e sempre più “interessata” ad attrarre consensi ai fini elettorali piuttosto che attiva nel ricercare risposte alle reali necessità della nostra città.
f.to: Latiano5Stelle".

----------------------------
LA VOCE DI LATIANO: diamo voce ai latianesi 

lunedì 25 settembre 2017

Mercoledì un convegno sul centro di aggregazione giovanile

Riceviamo e pubblichiamo: 

"OGGETTO: “Ex cinema Tanzarella: idee per costruire insieme il centro di aggregazione giovanile. Esperienze a confronto” – Convegno. Latiano, 27 settembre 2017, ore 18.30, Aula Consiliare - Palazzo Imperiali. Comunicato stampa.

Quando mancano ormai poche settimane alla conclusione dei lavori di riqualificazione dell’area che ha ospitato il cinema Tanzarella ed il mercato coperto  - nella quale si sta realizzando, con finanziamento dell’Unione Europea, un centro polifunzionale di aggregazione giovanile che si contestualizzerà in contiguità di un’area urbana verde attrezzata -  l’Amministrazione Comunale di Latiano intende stimolare la realizzazione e l’organizzazione di esperienze locali che sappiano operare con efficacia al servizio delle nuove generazioni, utilizzando la nuova struttura, le attrezzature di cui la stessa sarà dotata e le risorse che si potranno rendere disponibili attraverso un’azione progettuale rispondente ai bisogni urgenti del presente e sintonizzata su un pensiero “lungo”, di futuro, a cui affidare il destino di questa comunità cittadina.
Per tali ragioni, nell’ambito del ricco cartellone delle iniziative che preparano la tradizionale “Fiera” latianese (sempre puntuale nella prima domenica di ottobre), il prossimo mercoledì 27 settembre, alle ore 18,30 presso la sala consiliare di Palazzo Imperiali (accesso da via Attilio Spinelli) avrà luogo un convegno dal titolo: “Ex cinema Tanzarella: idee per costruire insieme il centro di aggregazione giovanile. Esperienze a confronto”.
Introdurranno i lavori il Sindaco di Latiano, Mino Maiorano, ed il Vice – Sindaco (Assessore con delega per le Politiche Giovanili) Mauro Vitale. Relazioneranno il Coordinatore dei progetti Erasmus Plus dell’Associazione SEI, Francesco Romano, la psicologa di comunità – coach e formatrice dell’Associazione SEI, Annarita Del Vecchio, il presidente dell’Associazione Hortus Puglia, Pierangelo Argentieri. Coordinerà il Presidente del Consiglio Comunale di Latiano, Gabriele Argentieri.
L’Associazione di promozione sociale SEI, nata nel 2013 grazie al finanziamento del programma “Bollenti Spiriti” della Regione Puglia, opera nel campo della sostenibilità intesa nella sua accezione più ampia (sociale, ambientale, economica ed istituzionale), per realizzare un modello sociale “sostenibile” in quanto utile al presente e conveniente per il futuro. SEI nasce con l’obiettivo di diffondere pratiche di sostenibilità in tutte le sue forme ed a tutti i livelli della società, sensibilizzando i cittadini, cooperando con le associazioni, collaborando con le imprese e le istituzioni al fine di contribuire a realizzare un mondo più equo, solidale e, appunto, sostenibile.
Erasmus Plus è il programma europeo per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport.
Hortus Puglia è un’Associazione di promozione sociale che ha lo scopo di promuovere, consolidare e difendere un sistema di sviluppo sostenibile, anche attraverso la conoscenza e l’amore per la natura, l’ambiente, il paesaggio naturale e storico, con particolare riguardo per quello mediterraneo.
Comunicato stampa dell’Amministrazione Comunale di Latiano".

--------------------------
LA VOCE DI LATIANO: il blog dei latianesi   

mercoledì 20 settembre 2017

Conferenza stampa di presentazione della "Fera 2017"

Riceviamo e pubblichiamo:

"COMUNICATO STAMPA
Giovedì 21 settembre alle 11.30 nella stanza del Sindaco
conferenza stampa di presentazione della Fera

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre torna a Latiano l’attesissimo appuntamento con la Fera che, dal 1866, saluta l’inizio dell’autunno mettendo in mostra il meglio proveniente dal territorio coniugando modernità e tradizione. L’ospite musicale di questa 152° Edizione sarà Cisco, storica voce dei Modena City Ramblers, che si esibirà sabato 30 settembre in piazza Umberto I a partire dalle ore 21.00.
Ricchissimo il programma di appuntamenti che precede i due giorni della fiera e che quest’anno si estenderà anche nei giorni successivi.
Il cartellone completo dell’evento sarà reso noto nel corso di una conferenza stampa convocata per giovedì 21 settembre alle 11.30 nella stanza del Sindaco.
Interverranno:
-Cosimo Maiorano – Sindaco di Latiano;
-Mauro Vitale – Vice Sindaco e Assessore alle Attività Produttive;
-Cosimo Galasso – Presidente della Pro Loco di Latiano;
-Margherita Rubino – Biblioteca Civica Gilberto De Nitto;
-Christian Napolitano – Cooperativa Impact.
La Fera è un evento organizzato dal Comune di Latiano - Assessorato alle Attività Produttive in collaborazione con la Biblioteca Civica Gilberto De Nitto, la Pro Loco e con la media partnership di Idea Radio, Studio100, Teknigraf, Grafideas, Consulting Service di Antonio Carrozzo e Associazione I Soliti Ignoti.
Idea Radio, 20 settembre 2017".

------------------------------
LA VOCE DI LATIANO: il blog dei latianesi 

lunedì 18 settembre 2017

Verso la "Fera": il programma completo della 152esima edizione

"Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre torna a Latiano l’attesissimo appuntamento con La Fera che, dal 1866, saluta l’inizio dell’autunno mettendo in mostra il meglio proveniente dal territorio coniugando modernità e tradizione. L’ospite musicale di questa 152° Edizione sarà Cisco, storica voce dei Modena City Ramblers, che si esibirà sabato 30 settembre in piazza Umberto I a partire dalle ore 21.00. Ricchissimo il programma di appuntamenti che precede i due giorni della fiera e che quest’anno si estenderà anche nei giorni successivi.

Si comincia venerdì 22 settembre alle 17.00 al Parco Archeologico di Muro Tenente con il laboratorio pratico “Nuvole d’argilla” della Cooperativa Impact nell’ambito del progett InPuglia 365.

Sabato 23 settembre dalle 9.00 appuntamento con l’estemporanea di pittura organizzata dall’InfoPoint Turistico con tema “Paesaggio agrario sul territorio latianese”. Timbratura tele dalle 9.00 alla Torre del Solise. Consegna opere entro le 17.00 e alle 18.00 nell’atrio di Palazzo Imperiali cerimonia di premiazione. A seguire, dalle 19.30, “Emozioni Napoletane”, concerto omaggio alla tradizione musicale partenopea, con la fisarmonica di Vincenzo De Nitto e la voce di Loredana De Giglio.

Domenica 24 settembre alle 11.00 nei Giardini Pubblici si aprono le iscrizioni per la Sfilata a 6 zampe che si svolgerà nel pomeriggio a partire dalle 16.00 a cura dell’ENPA – Sezione di Latiano. Alle 17.00 a Muro Tenente appuntamento con “Un giorno a casa dei Messapi” con la Cooperativa Impact nell’ambito di InPuglia365. Alle 18.30 nella Torre del Solise si aprirà la mostra, visitabile sino a domenica 1 ottobre dalle 18.00 alle 20.00, con le opere in concorso nell’estemporanea dal tema “Paesaggio agrario sul territorio latianese”.

Lunedì 25 settembre alle 18.30 appuntamento all’Auditorium di Palazzo Imperiali con Mani in pasta, il laboratorio pratico di pasta fatta in casa promosso dalla Pro Loco di Latiano.

Martedì 26 settembre nell’Auditorium di Palazzo Imperiali presentazione dell’opuscolo 2017 sulle tradizioni culinarie latianesi realizzato in occasione dei 40 anni della Sagra ti li Stacchioddi. Evento a cura della Pro Loco di Latiano.

Mercoledì 27 settembre nell’Auditorium di Palazzo Imperiali si terrà un incontro pubblico per raccogliere idee e proposte per la creazione di un centro di aggregazione giovanile da realizzare presso l’ex Cinema Tanzarella. Nel corso della manifestazione sarà possibile ascoltare esperienze virtuose provenienti da tutto il territorio pugliese.

Giovedì 28 settembre a partire dalle 18.00 via Roma e Piazza Umberto saranno invase dalle associazioni sportive del territorio che daranno vita alla giornata Sport in fiera.

Venerdì 29 settembre dalle 19.00 nell’Atrio e nell’Auditorium di Palazzo Imperiali prenderà vita il laboratorio degli antichi mestieri. Nel corso della serata incontro con l’autore Francesco Minonne che presenterà “le varietà frutticole tradizionali del Salento.”

Sabato 30 settembre alle 16.30 a Muro Tenente torna il Museum Theatre con la visita guidata teatrale dell’attore Giuseppe Ciciriello. Evento a cura della Cooperativa Impact nell’ambito di InPuglia 365. Dalle 17.30 nei Giardini Comunali si apriranno gli stand fieristici. Alle 18.30 nel Centro Polivalente Graziano Zizzi si inaugurerà il Concorso Fotografico “I tratti della mia comunità” a cura dell’InfoPoint Turistico. Alle 19.00 aprirà i battenti lungo via Roma il Mercatino degli Hobbisti con artisti di strada, musica e tanto divertimento. Alle 21.00, dopo la consegna del riconoscimento della città di Latiano all’azienda o associazione che si è contraddistinta per il suo impegno sul territorio e alla giovane artista Francesca D’Angeli che si esibirà con il suo inedito “Voglio il senso”, sarà la volta dell’atteso concerto di Cisco, voce storica dei Modena City Ramblers. Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre sarà inoltre possibile prenotare visite guidate gratuite per gruppi minimi di 5 persone telefonando al numero 0831 727871.

Domenica 1 ottobre lungo i viali Aldo Moro e Martin Luther King dalle 7.00 ci sarà la fiera mercatale. In piazza Umberto dalle 12.30 alle 14.00 e dalle 19.00 alle 21.00 appuntamento con la 40° Edizione della Sagra ti li Stacchioddi a cura della Pro Loco. Alle 16.30 a Muro Tenente appuntamento con “Un giorno a casa dei Messapi” con la Cooperativa Impact nell’ambito di InPuglia365. Dalle 17.00 spettacolo e cultura si danno appuntamento nell’Anfiteatro dei Giardini Pubblici con lo spettacolo di Magia e Marionette a cui seguiranno il Concorso canoro di voci bianche a cura dell’Associazione I soliti Ignoti, la Videoproiezione del Progetto Annibale Serpente – Il serpente sostenibile realizzato dall’Assessorato all’Ecologia e all’Ambiente, la proiezione del filmato “Ritratti di comunità” a cura dell’Assessorato ai Servizi Sociali in collaborazione con le Cooperative. Nella stessa giornata l'amministrazione comunale, presso lo stand dell'associazione Enpa sez. di Latiano, promuove una campagna sulla microcippatura dei cani, totalmente gratuita per gli utenti. Chiude la serata il concerto del gruppo musicale “Le Train Manouche”.

Lunedì 2 ottobre alle 18.00 convegno inaugurale del Centro Polivalente Graziano Zizzi a cura dell’Assessorato ai Servizi Sociali e della Cooperativa Le Ali.

Martedì 3 ottobre a partire dalle 17.30, convegno dal tema “Un ponte verso il parco plurivalente naturalistico e paesaggistico del Canale Reale”.

La Fera di Latiano è un evento organizzato dall’Assessorato alle Attività Produttive in collaborazione con la Biblioteca Civica Gilberto De Nitto, la Pro Loco e con la media partnership di Idea Radio, Studio100, Teknigraf, Grafideas, Consulting Service di Antonio Carrozzo e Associazione I Soliti Ignoti.
f.to: Il sindaco Avv. Cosimo Maiorano
L' assessore alle attivita' produttive Mauro Vitale".

-----------------------------
LA VOCE DI LATIANO: il blog dei latianesi  

giovedì 31 agosto 2017

Moreno in concerto domenica a "Profumi di Vendemmia 2017"

Riceviamo e pubblichiamo:

DOMENICA 3 SETTEMBRE 2017 APPUNTAMENTO CON LA 15° EDIZIONE DELLA FESTA “PROFUMI DI VENDEMMIA”, CON IL CONCERTO DI MORENO.


Sarà Moreno ad animare l'edizione 2017 della festa "Profumi di Vendemmia", che da quindici anni inaugura la raccolta e lavorazione dell'uva presso la coop. L'Agricola Latianese. Il noto rapper genovese salirà dunque sul palco che lo scorso anno ospitò Francesco Gabbani, portandogli fortuna dal momento che ha poi vinse il Festival di Sanremo.
I cancelli della Coop. “L’Agricola Latianese” si aprono domenica 3 settembre per accogliere i visitatori in una serata di allegria e divertimento, ma anche per dare il benvenuto alla vendemmia ormai prossima, con la XV edizione della festa sociale “Profumi di Vendemmia”. Stand enogastronomici accoglieranno i visitatori - ingresso completamente libero e gratuito - con degustazione di prodotti tipici accompagnati dal buon vino prodotto da “L’Agricola Latianese”.
La serata sarà animata dallo spettacolo di pizzica e taranta a cura dei “Mustisci”, gruppo di pizzica salentina che presenta un repertorio misto e variegato (pizziche, tammurriate tradizionali e brani inediti arrangiati nello stile musicale dei Mustisci), ci sarà inoltre l’atteso concerto di Moreno.
Moreno Donadoni, in arte solo “Moreno”, è un noto rapper molto amato dai giovani. Dopo alcune esperienze musicali con il collettivo Ultimi AED, Moreno si è imposto nel freestyle vincendo concorsi regionali e nazionali, tra cui nel 2011 la competizione “Tecniche Perfette”, gara in cui è il rapper genovese risulta il più decorato, mentre nel 2012 partecipa ad “MTV Spit” arrivando in semifinale. La notorietà, però, viene raggiunta nel 2013, con la partecipazione e vittoria della XII edizione del talent show “Amici” di Maria De Filippi, aggiudicandosi nel medesimo programma il Premio della critica giornalistica; primo rapper ad essere stato ammesso al talent show di Mediaset. Successivamente Moreno ha firmato un contratto discografico Universal e Tempi Duri, con le quali ha pubblicato il suo primo disco da solista “Stecca”. Nel 2014 Moreno è ritornato ad Amici, ma in veste di direttore artistico, ed ha pubblicato il secondo album “Incredibile”, che vanta collaborazioni importanti, tra cui Fiorella Mannoia, Alex Britti, Annalisa, Gué Pequeno dei Club Dogo e J-Ax. Nel 2015 ha partecipato al Festival di Sanremo con il brano “Oggi ti parlo così”, ed anche il terzo album si è rivelato un successo: “Slogan”, in cui ci sono i duetti con Deborah Iurato e Federica Abbate. Di recente il rapper genovese ha preso parte al reality “L’Isola dei Famosi”. 
Confermiamo anche quest’anno – dichiara il presidente della coop. Giuseppe Schienasiamo pronti ad accogliere i tanti visitatori che ormai da anni attendono questa festa, un grande evento entrato ormai nelle tradizioni del territorio. Si tratta di un momento di aggregazione, allegria e spensieratezza cui teniamo particolarmente: un modo diverso per accogliere nel migliore dei modi la vendemmia 2017 con i suoi profumi e il suo affascinante clima”. 
La Cooperativa “L’Agricola Latianese” lavora ogni anno importanti quantitativi di uva (70.000 quintali) e olive (75.000 circa), prodotti conferiti dagli oltre 1.200 soci provenienti dai comuni di Latiano, Torre Santa Susanna, Oria, Francavilla Fontana, Erchie, Mesagne e San Michele Salentino, producendo vini e olio extravergine di oliva di ottima qualità, che sono apprezzati e richiesti sia in Italia che all’estero.
L’ingresso alla festa è completamente libero e gratuito.
Latiano, 29.8.2016
f.to: UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE 
COOP. L’AGRICOLA LATIANESE". 

-------------------------------------------------
LA VOCE DI LATIANO: il blog dei latianesi