Come contattarci:

L'indirizzo di posta elettronica cui inviare comunicati stampa e interventi è il seguente: latiano.splinder@libero.it

I gestori del blog declinano ogni responsabilità in merito a testi inviati dai lettori. In particolare apponendo la propria firma sui comunicati e/o interventi, l'autore si assume ogni responsabilità riguardo al contenuto degli stessi.

venerdì 15 dicembre 2017

Lavoratori di Azione Cattolica: la S. Messa di Natale presso Farina Automobili

Riceviamo e pubblichiamo:

A Oria, presso "Farina Automobili", l'annuale Messa di Natale del MLAC.

Il Movimento Lavoratori dell’Azione Cattolica della Diocesi di Oria anche quest’anno rinnova l’appuntamento con la Messa di Natale 2017, dedicata a chi un lavoro ce l’ha e a chi è impegnato a cercarlo.
La santa Messa sarà celebrata da mons. Vincenzo Pisanello, vescovo di Oria, venerdì 15 dicembre alle ore 19.30 presso “Farina Automobili” di Oria, autosalone sito in via Francavilla. Prima della celebrazione della Messa, a partire dalle ore 18.30, ci sarà tempo per le confessioni.
Il MLAC della Diocesi di Oria, che quest’anno vede quale suo nuovo segretario diocesano Cosimo Nardelli, promuove questo appuntamento con il mondo del lavoro da cinque anni: la santa Messa di Natale è stata infatti già celebrata in attività imprenditoriali o commerciali di Sava, Francavilla Fontana, Latiano e Villa Castelli.
L’Azione Cattolica ha a cuore l’uomo e la donna nella sua pienezza e li vuole seguire in tutti gli ambienti che quotidianamente abita. Papa Francesco ha più volte esortato i laici ad essere sale e luce della terra e soprattutto chiede di uscire dalle sagrestie e di fare apostolato tra la gente. Il Papa ha ricordato che “quando non c’è lavoro a rischiare è la dignità, perché la mancanza di lavoro non solo non ti permette di portare il pane a casa, ma non ti fa sentire degno di guadagnarti la vita! E ne siamo consapevoli, il lavoro rende ogni singola persona degna di essere tale cioè Persona, ed è per questo che crediamo nell’importanza di vivere momenti simili proprio nei luoghi in cui l’uomo cerca la propria dignità cercando la propria realizzazione nel lavoro quotidiano”.
L’ospitalità offerta da “Farina Automobili”, realtà importante sul territorio oritano, permetterà anche quest’anno di testimoniare l’impegno cristiano per i lavoratori; alla santa Messa presieduta dal vescovo Vincenzo sono state invitate anche le autorità civili e militari.
Il MLAC della Diocesi di Oria è certo che anche quest’anno la santa Messa di Natale sarà un momento di condivisione e di riflessione sul mondo del lavoro, bisognoso di tanta attenzione.
f.to: Prof. Pierdamiano M. Mazza
Direttore dell'Ufficio per le Comunicazioni sociali e la Cultura della Diocesi di Oria".

---------------------------------
LA VOCE DI LATIANO: il blog dei latianesi, online dal 2004!



A fuoco il pulmino di una cooperativa sociale

CRONACA / Potrebbe avere origini dolose il rogo che la notte il 12 e il 13 dicembre ha interessato un Fiat Scudo che era parcheggiato a Latiano in via Di Vittorio, in uso a una cooperativa sociale del posto.
Intorno all'una, a seguito delle telefonate arrivate da alcuni residenti nella zona, sono intervenuti sul posto i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Francavilla Fontana, per contenere ed estinguere le fiamme mettendo in sicurezza la zona circostante.
Le fiamme avrebbero intaccato anche un'altra vettura parcheggiata nelle vicinanze.
Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Latiano guidati dal maresciallo Luigi D'Oria, che indagano sulla vicenda visionando anche alcuni filmati catturati dalle telecamere presenti nella zona.

(Redazione - immagine di repertorio)

--------------------------------
LA VOCE DI LATIANO: il blog dei latianesi, dal 2004!

giovedì 14 dicembre 2017

Il Liceo Palumbo resta a Latiano: accorpamento per le due scuole medie inferiori

Riceviamo e pubblichiamo: 

"LA SCUOLA E' PER TUTTI

Il Sindaco di Latiano, la Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Latiano e la Dirigente del Liceo delle Scienze Umane “Palumbo” di Brindisi hanno congiuntamente preso atto della sussistenza di condizioni per scongiurare il trasferimento della sede associata di Latiano, del predetto Liceo, presso altro Comune laddove sono stati già messi a disposizione locali più idonei e spaziosi.
La soluzione, individuata con gli auspici del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, prevede l’accorpamento delle due attuali sedi della Scuola Secondaria di Primo Grado presso la scuola “Gabriele Monasterio” (i cui locali sono sufficienti ad ospitare anche gli alunni che attualmente frequentano la Scuola “Benedetto Croce”).
La sede associata del Liceo “Palumbo” potrà così trovare adeguata ospitalità presso i locali della Scuola “Benedetto Croce”, ponendo le basi per la candidatura di Latiano anche quale sede dell’indirizzo “Linguistico”.
Il Liceo “Palumbo” si impegna a reperire le necessarie risorse economiche per contribuire ai lavori di adeguamento dei locali che andrà ad utilizzare.
L’accorpamento delle due attuali sedi della Scuola Secondaria di Primo Grado produrrà una ottimizzazione delle risorse professionali impiegate, concentrando ogni energia per un ulteriore potenziamento del servizio offerto agli alunni.
Era ormai da due anni che - senza mai giungere ad una conclusione concreta, a causa anzitutto dell’eccessiva onerosità economica di ogni soluzione prospettata - si riproponeva il problema del necessario ampliamento della sede decentrata del Liceo “Palumbo”.
E’ arrivata, dunque, la decisione tanto attesa, che vede impegnati, in sintonia, l’Ente Locale e le Istituzioni Scolastiche.
Ogni cambiamento comporta, almeno nella prima fase del suo attuarsi, il dover convivere con qualche disagio.
Chiediamo, pertanto, la collaborazione di tutti i cittadini interessati, nella consapevolezza di aver assunto una decisione con senso di responsabilità e solo dopo aver valutato ogni opzione alternativa.
Latiano, 13 dicembre 2017
f.to: Il Sindaco
Avv. Cosimo Maiorano".

--------------------------------
LA VOCE DI LATIANO: diamo voce ai latianesi, dal 2004!

martedì 12 dicembre 2017

Una giornata di partecipazione e protesta democratica per dire "NO" all'Enfiteusi

Riceviamo e pubblichiamo:

"Il Comitato NO ENFITEUSI indice la “Giornata di partecipazione e di protesta democratica”.

Sabato 16 Dicembre 2017, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, presso Piazza Marconi in San Michele S.no, avrà luogo la “Giornata di partecipazione e di protesta democratica”: una iniziativa organizzata dal Comitato NO ENFITEUSI provincia di Brindisi con il patrocinio del Comune di San Michele S.no.
Il Comitato NO ENFITEUSI invita tutti i cittadini a partecipare!
Sono invitati ad intervenire i Sindaci dei comuni di San Michele S.no, Latiano, Carovigno, San Vito dei N., Mesagne, Oria, Francavilla F.na e Villa Castelli;
l’Assessore Regionale alle politiche agricole DI GIOIA; i Parlamentari e i Consiglieri regionali del nostro territorio.
Basta feudalesimo! La terra è di chi la lavora; la casa è di chi l’ha costruita con sudore e sacrifici!
f.to: Il portavoce del Comitato
Tonino Chirico".

---------------------------------
LA VOCE DI LATIANO: diamo voce ai latianesi, dal 2004!

Venerdì all'Olmi il concerto di Dario D'Ignazio, Nevila Cobo e Merita Alimhillaj

Riceviamo e pubblichiamo:

"Venerdì 15 dicembre alle 20.30 al Teatro Olmi di Latiano sarà di scena la grande musica con il concerto del trio composto dal maestro Dario D’Ignazio al pianoforte, Nevila Cobo al violino e Merita Alimhillaj al violoncello.
Un concerto che ha il sapore del viaggio e che spazierà dal fascino della mitteleuropa di Beethoven alla Russia di Arenskij con un itinerario ricco di emozioni e di pagine indimenticabili del patrimonio musicale e culturale europeo e non solo. Prima dell’inizio del concerto, alle 20.00, è previsto un momento conviviale con un aperitivo che consentirà a tutti gli spettatori di conoscere meglio i maestri che occuperanno la scena.
Dario D'Ignazio si diploma al Conservatorio "Arrigo Boito" di Parma con il Maestro Roberto Cappello. Il Maestro Abbado lo ha definito uno dei migliori pianisti di questo secolo. Ha partecipato e vinto numerosi concorsi pianistici  nazionali e internazionali e nel 2001, in Austria, il prestigioso Festival Internazionale di Musica "Allegro Vivo" di Horn, primo italiano dopo vent’anni, aggiudicandosi anche il premio della critica radiotelevisiva. In seguito ha preferito immergersi in una ricerca faticosa, ma più appagante, per dare concretezza a una personalità musicale innata, forte, prepotente e unica sino a voler capire e sperimentare materialmente lo strumento“pianoforte”. È stato anche chiamato in qualità di consulente musicale Rai per l’attrice protagonista Francesca Cavallin, nel ruolo di una famosa pianista, nella fiction “Tutta la musica del cuore”. Nell’ambito della prima edizione del “Festival Salento Classica”, ha collaborato alla realizzazione della “Fantasia” per pianoforte, coro e orchestra di Beethoven diretta dal Maestro Salvatore Accardo. Ha appena completato la registrazione di imponenti progetti musicali che saranno pubblicati nel corso del 2018 da importanti etichette italiane e internazionali.
Nevila Cobo, nata in Albania, inizia i suoi studi musicali all’età di sei anni seguendo gli insegnamenti dei maestri Ajazi e Gega conseguendo il diploma in violino a pieni voti. Dopo aver frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Tirana, trasferitasi in Italia nel 1991, ha ultimato i suoi studi presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. Ha partecipato ai corsi di perfezionamento con i maestri Dubach, Flaksman e Gatti. Vincitrice di numerosi concorsi nel suo paese di origine, dove ha svolto attività concertistica sia come solista che in formazioni da camera ed in orchestra, in Italia ha collaborato con l’orchestra “Magna Grecia”, Orchestra del teatro “Petruzzelli”, “Orchestra del Conservatorio di Lecce”, primo violino dell’orchestra “San Leucio” di Brindisi. Svolge una continua attività concertistica, da solista, in trio, quartetto e orchestra d'archi. All’attività artistica affianca quella didattica, svolta presso la Scuola di Musica Girolamo Frescobaldi di Brindisi.
Merita Alimhillaj è nata a Scutari in Albania. Si diploma all’Accademia delle Belle Arti di Tiranna sotto la guida del maestro Gjergj Antoniu con il massimo dei voti. Ha frequentato corsi di formazione orchestrale e di perfezionamento con maestri e solisti di fama internazionale come Michael Flaksman. Svolge attività orchestrale e cameristica con varie formazioni tra cui l’Orchestra della Magna Grecia, Orchestra del Conservatorio Tito Schipa di Lecce, Orchestra della Valle d’Itria e l’Orchestra del ‘700 di Ceglie Messapica, tenendo concerti per spettacoli e manifestazioni – eventi, accompagnando artisti di chiara fama, con repertorio che spazia dal classico al leggero italiano e straniero, sia in Italia che all’estero. Ha partecipato ad eventi televisivi su reti nazionali come il Premio Barocco dal 2002 al 2011, l’Oscar TV Speciale Porta a Porta durante il concerto dedicato a Padre Pio. Ha realizzato varie registrazioni musicali. Nel 2000 ha costituito il Silent Melody Quartet spaziando dal repertorio classico al leggero. Attualmente docente di ruolo di violoncello presso l’Istituto Comprensivo Centro di Brindisi.
Per maggiori informazioni e per l’acquisto del biglietto è possibile contattare il numero 328 6610085".

--------------------------------
LA VOCE DI LATIANO: il blog dei latianesi 

sabato 9 dicembre 2017

Domenica c'è la decima "Stralatiano"

Riceviamo e pubblichiamo: 

"Al via Domenica 10 dicembre 2017 la 10^ edizione della “Stralatiano”.
La corsa su strada, ormai tradizionale, vedrà ai nastri di partenza circa 400 iscritti e circa 35
società sportive presenti. Atleti da tutta la provincia di Brindisi e non solo.
Inserita nel calendario provinciale FIDAL Brindisi, come prova del circuito “Sulle vie del Brento”,
la stracittadina animerà le strade di Latiano (Br) per tutta la mattinata, aperta quest’anno
anche ai liberi, che si cimenteranno alla 10 km come per la competitiva. Inoltre, per chi non ha
nelle gambe queste distanze, protra’ fare un primo giro cittadino di quasi 3 km e fermarsi in
Piazza Umberto I.
Un appuntamento che coinvolgerà la Comunità con la collaborazione del Comune di Latiano,
della Protezione Civile delle associazioni di volontariato e di un gruppo di volontari lungo le
strade a rendere più sicuro l’evento.
Rispetto alle edizioni scorse, quest’anno ci sarà una variante del percorso, prevalentemente
pianeggiante, si snoderà lungo le vie cittadine con brevi tratti in campagna, con partenza alle
09.30 in via Roma e arrivo sempre in via Roma.
A seguire le premiazioni e il ristoro per tutti gli atleti, per vivere insieme una festa dello Sport
all’insegna dell’Amicizia ancor prima della sana e leale competizione.
La Stralatiano è pronta ad accogliere i suoi Atleti. Appuntamento a Domenica prossima".

----------------------------------
LA VOCE DI LATIANO: ti informa 2004!!!

Lunedì verrà presentata la "Notte delle Lanterne"

"Tutto pronto a Latiano per la dodicesima edizione della Notte delle Lanterne in programma domenica 17 dicembre a partire dalle ore 16.00 lungo via Torre e Piazza Bartolo Longo.
Ricchissimo il programma della manifestazione che prevede animazione per bambini, enogastronomia, performance artistiche, artigianato, shopping, solidarietà e tanti ospiti speciali.
Il cartellone completo dell’evento sarà reso noto nel corso di una conferenza stampa convocata lunedì 11 dicembre alle 12.00 nel Salone Flora.
Interverranno:
• Cosimo Maiorano – Sindaco di Latiano;
• Mauro Vitale – Vice Sindaco e Assessore alle Attività Produttive;
• Marcello Caforio – Direttore artistico dell’evento;
• Mar. Luigi D’Oria – Comandante della Stazione dei Carabinieri di Latiano;
• Giacobbe Corrado – Comandante della Polizia Municipale di Latiano;
• Franco Leo – Presidente della Protezione Civile di Latiano".
(comunicato Idea Radio)

--------------------------------
LA VOCE DI LATIANO: il blog dei latianesi